Dolci a dieta? Va bene, purché sia a colazione: è scienza!

dolci a dieta

Chi ha detto che, durante la dieta, i dolci sono vietati? E se invece fossero, non solo leciti, ma persino consigliabili? Una teoria tutt’altro che folle e che giunge dall’Università di Tel Aviv, in Israele, ha mostrato come l’assunzione di cibi zuccherati in determinati momenti della giornata e nel giusto dosaggio permettano una migliore gestione dello stress e, in ultima analisi, il conseguimento di risultati migliori.

Mens sana in corpore sano

Lo studio dell’equipe israeliana nasce dal presupposto che il corpo umano ha bisogno del giusto apporto calorico: la mattina presto, quando il fisico è già indebolito dalle ore di digiuno della notte, è necessario assorbire la giusta quantità di calorie per affrontare una lunga giornata. Assorbire carboidrati è assolutamente fisiologico e necessario al corpo umano.

Ma non solo: gli scienziati si sono soffermati sulle difficoltà create dai meccanismi di privazione e dalla stanchezza mentale e dello stress da dieta dimagrante. In pratica, l’aspetto razionale e della motivazione sono fondamentali nel corso di una dieta e può influire anche significativamente sul risultato finale.

Il test

Per validare la propria tesi, il team ha coinvolto due gruppi di volontari. A entrambi i gruppi è stato imposto un regime alimentare dimagrante e solo a uno dei due è stato consentito di consumare cibi con zuccheri la mattina. Le rilevazioni successive hanno mostrato che il gruppo cui è stato concesso di consumare glucidi rivelavano un maggior livello di soddisfazione e una più alta capacità di gestione degli attacchi di fame e dello stress; i secondi, invece, mostravano sofferenza alla fame, ansia e, in alcuni casi, crisi d’astinenza.

Quali cibi consumare

Ovviamente, occorre selezionare con cura gli alimenti più adatti. Biscotti integrali e yogurt sono i dolci più adatti; va bene anche optare per un pezzo di cheesecake, marmellate biologiche e creme di nocciole. Dolci a domicilio da richiedere direttamente a casa o da acquistare al dettaglio presso le pasticcerie restano le portate più adatte, optando sempre per cibo di qualità.

Be the first to comment

Leave a Reply